Fratelli di sangue: Come Kiwi ragazzi è diventato violento killer

0
25

Erano figli di un calcio-mad padre orgoglioso Maori patrimonio vivente sulla Gold Coast, che voleva che i suoi ragazzi “per lottare per le stelle”.

Fratelli Lionel e Nelson Patea sono stati i più giovani cugini di cantante e di Australian Idol concorrente Ricki-Lee Coulter che hanno trascorso i loro primi anni in Whanganui.

Il loro padre Andrae aveva il motto “la vita in diretta ‘causa le questioni della vita” e organizzato l’annuale Waitangi Day per Gold Coast Kiwi come un “credente convinto restituire alla comunità”.

Patea con Tara Brown, la ragazza ha cacciato giù e violentemente bastonati a morte. Foto / in Dotazione Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Mostra più Condividi su Facebook facebook Condividi su Twitter twitter Condividi via e-mail e-mail Share on LinkedIn linkedin Condividi su Google Plus google plus Condividi su Whatsapp whatsapp Condividere su Pinterest pinterest Condividi su Reddit reddit

Ma i sogni Andrae Patea aveva per i suoi figli sono in brandelli.

Pubblicità Pubblicizzare con NZME.

I fratelli sono stati condannati killer ora sia in Queensland carceri in angoli opposti dello stato.

Si incontrarono in Brisbane Corte Suprema il lunedi e si mise a ridere prima di essersi dichiarato colpevole con il loro cugino Aaron Crawford per l’uccisione di Gold Coast piscina generatore di Greg Dufty nel mese di luglio 2015.

Il padre dei due era bastonati a morte con un passaggio chiave e di pneumatici, ferro da Lionel Patea, e il suo corpo di dumping e fuoco Crawford e un altro uomo che non erano di ghiaccio.

Come il Signor Dufty ex partner di Sharni Mulino pianto in tribunale, il Patea fratelli scherzato con gli altri nel dock.

Nelson Patea, 24, e Aaron Crawford si è dichiarato colpevole di omicidio colposo, Crawford anche implorando di interferire con un cadavere, Lionel supplica per omicidio.

Lionel Patea, 27, le sorrise e si alzò in piedi e disse “colpevole” in un tono annoiato.

Articoli correlati: MONDIALI di Tara assassino condannato a vita per l’uccisione di droga-runner 29 Maggio, 2018 6:20pm 4 minuti per leggere il MONDO di Kiwi Tara Brown killer ammette seconda omicidio di due mesi prima, il 29 Maggio, 2018 8:51al 4 minuti a leggere

Quando è stato chiesto se c’è qualche motivo per cui una frase non devono essere passati su di lui, ha risposto: “No.”

Era la seconda volta una volta, il talento di rugby league giocatore trasformato Bandido bikies enforcer si era dichiarato colpevole di omicidio per evitare una prova di procedere.

L’ultima volta è stato nel febbraio dello scorso anno, per il brutale omicidio della sua ex fidanzata e la madre di sua figlia.

Due mesi dopo aver Dufty, Lionel Patea iniziato terrorizza Tara Brown oltre la custodia della loro figlia e lei vedendo gli altri uomini.

Dopo otto giorni di paura durante il quale ha tenuto forbici al collo, Tara è sceso di sua figlia all’asilo ed è stato inseguito da Patea nel suo 4WD.

La chase ha raggiunto una velocità di 100km/h prima di Patea speronato Tara del veicolo, costringendolo fuori strada.

Passò poi al trasporto di rottami in acciaio idrante di fuoco e battere Tara di 16 volte, causando devastanti lesioni cerebrali.

Tara Brown è morto dopo il suo supporto alla vita che si è spento il 9 settembre 2015.

Da quando è stato condannato al carcere a vita, Patea ha lottato con gli altri prigionieri.

La sua acqua bollente attacco su un altro detenuto ha creduto di essere un pedofilo ha portato a lui di essere trasferito a Lotus Glen Correctional Centre a far north Queensland.

Il suo vecchio avvocato Campbell MacCallum ha già detto che Lionel ha avuto significativi problemi di salute mentale che aveva visto il suo declino in una segregazione ala in carcere.

Lionel e di Nelson, il padre Andrae e madre di Vanessa si ritiene di essere stato in Brisbane Corte Suprema di ascoltare i loro figli ammettere di essere assassini.

Poco più di un decennio fa, la coppia è stata l’educazione dei loro figli, all’età di 16 e 13, i ragazzi hanno partecipato Keebra Parco di Stato di Alta Scuola.

Pur essendo nato in Victoria, Lionel trascorso i suoi primi anni con la sua famiglia in Nuova Zelanda città di Whanganui, prima di passare alla Gold Coast, dove i due fratelli hanno vissuto per lo sport.

Lionel giocato a rugby league per la Benowa minori di 17 anni, e Nelson per il Coombabah Sotto i 15 anni.

Il Patea padre dei fratelli Andrae ha portato i ragazzi ad amare il calcio. Foto / in Dotazione Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Mostra più Condividi su Facebook facebook Condividi su Twitter twitter Condividi via e-mail e-mail Share on LinkedIn linkedin Condividi su Google Plus google plus Condividi su Whatsapp whatsapp Condividere su Pinterest pinterest Condividi su Reddit reddit

Lionel è stato il più giocatore di talento e di fatto la Costa Sud Maori Rugby League.

Suo padre Andrae stato membro e di raccolta di fondi per la Nerang Unione Rugby Club.

Il Pateas vissuto in una casa modesta, nell’entroterra della Gold Coast, un sobborgo di Arundel con loro maltese terrier e Shi Tzu cani, visto un sacco di sport e mescolato con altri locali Kiwi famiglie.

I ragazzi’ la sorella di Jessica era già alla Griffith University, ed è stato amici con un giovane Tara Brown, suo fratello Lionel della fidanzata del liceo.

Lionel aveva già cominciato a mostrare segni di instabilità mentale, riferito auto danneggiare quando respinta da un interesse romantico.

Anche lui era stato vittima di bullismo in schoolground circa la sua Maori patrimonio.

Nel 2009, 18 anni, Lionel finito la scuola e subito fu coinvolto con un “baby bikie” gang, i Soldati Messicani.

Awhina Haenga porta un banner per la nipote di Tara Brown che sono morti per la violenza domestica in Australia nel mese di settembre 2015. Foto / Bevan Conley Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Mostra più Condividi su Facebook facebook Condividi su Twitter twitter Condividi via e-mail e-mail Share on LinkedIn linkedin Condividi su Google Plus google plus Condividi su Whatsapp whatsapp Condividere su Pinterest pinterest Condividi su Reddit reddit

I Soldati e la Gold Coast, la Fratellanza sono stati alimentatore bande, rispettivamente per i Bandidos e i Nomadi.

La Gold Coast Bollettino riferito che Lionel è diventato un mov. man and drug runner.

Ha iniziato a montare una fedina penale, e, nel 2010, è diventato un Bandido gang prospettiva, aveva collezionato quattro materie.

Egli è stato multato per disturbo della quiete pubblica, è stato condannato per possesso illegale di sospetti di furto di proprietà, e di violazione di una violenza domestica e di danno intenzionale.

Lionel era ormai un Bandido gang spacciatore di droga e ammirato con la banda come un violento operatore e enforcer.

Egli è stato eletto gang Gold Coast capitolo sergeant-at-arms e nel 2011 ha ricevuto sei mesi di prigione per frode, uso illegale di un veicolo a motore e guida senza patente.

La sentenza è stata immediatamente sospesa e ha servito senza tempo dietro le sbarre.

Lionel e Tara erano innamorati di scuola. Foto / in Dotazione Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Mostra più Condividi su Facebook facebook Condividi su Twitter twitter Condividi via e-mail e-mail Share on LinkedIn linkedin Condividi su Google Plus google plus Condividi su Whatsapp whatsapp Condividere su Pinterest pinterest Condividi su Reddit reddit

Patea e Tara Brown ha avuto un corso, se il rapporto rocciosa e verso la fine del 2011 era incinta con la loro figlia.

Ma la loro relazione è stata segnata da Lionel violenza e Tara.

Due mesi dopo la nascita della loro figlia, nel Maggio 2012, la polizia ha preso un permanente AVO protezione Tara contro Lionel.

Ha violato telefonando Tara e minaccia il suo, ed è stata condannata al carcere per un mese.

La notte del 27 settembre 2013, il famigerato Gold Coast bikie riot tra i Bandidos e gang rivali i Delatori scoppiò a Broadbeach Aura di Tapas e un Lounge Bar.

La polizia ha poi descritto Patea come “key player”, e lui avrebbe continuato a dichiararsi colpevole per disturbo della quiete pubblica e cop $2500 bene.

Nel mese di luglio 2014 Lionel Patea e Tara Brown ha deciso di rinnovare il loro rapporto.

Mia figlia di quasi due anni e Patea è stato smettere di Bandidos, severe bikie leggi dibattuto sulla scia della sommossa.

Egli stava dando una dice di 250.000 dollari l’anno di stipendio con la banda basato sui suoi poteri per estorcere denaro, ma la polizia era venuta giù pesantemente sulla Gold Coast bikies.

Patea andato a Gladstone a lavorare nelle miniere.

Facebook foto dal tempo, mostra felice il papà e la figlia di scatti e affettuoso post Patea di Tara.

Patea, tuttavia, era ancora collegato alla Gold Coast commercio di droga.

Suo cugino Aaron Crawford era in crescita di cannabis sulla Gold Coast con un partner, Greg Dufty.

Signor Dufty, la cui struttura commerciale era praticamente inesistente, avrebbe eseguito i farmaci fino a Darwin.

Nella metà del 2015, la metà di uno di cannabis raccolto un valore di circa $32,000 è andato mancante. Crawford chiamato Lionel e Nelson Patea e altri due uomini, Clinton Stockman e Liam Bliss alla domanda del Signor Dufty la droga del luogo.

Il 6 luglio 2015, Crawford attirati Signor Dufty isolate Mt Nathan nell’entroterra della Gold Coast con la promessa di un affare di droga.

Queensland polizia dice che l’attacco di Tara Brown è stato così brutale che ha sconvolto anche il più anziano detective. Foto / File Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Mostra più Condividi su Facebook facebook Condividi su Twitter twitter Condividi via e-mail e-mail Share on LinkedIn linkedin Condividi su Google Plus google plus Condividi su Whatsapp whatsapp Condividere su Pinterest pinterest Condividi su Reddit reddit

Lionel Patea era in agguato, con uno spostamento chiave, un pneumatico di ferro e un coltello ed è emersa l’assalto Signor Dufty.

Il giorno dopo ha telefonato uno degli uomini a chiedere se il Signor Dufty era venuto pulito sulle droghe ed è stato informato che il 37-year-old era morto da battere.

Crawford e Stockman smaltiti Signor Dufty il corpo il giorno successivo, la masterizzazione, mentre sia in alta che su ghiaccio.

Il mese seguente, Lionel Patea e Tara Brown è volato in Nuova Zelanda per una vacanza.

All’Aeroporto di Auckland, che ha avuto un enorme argomento sul suo passato fidanzati e secondo la Gold Coast Bollettino “, ha avuto enormi problemi di gelosia e lui non riusciva a gestire”.

Quando sono tornato a Gold Coast, Tara provato a organizzato il diritto di visita per Patea con la loro figlia, ma la coppia ha combattuto sia verbalmente che attraverso i loro avvocati.

Ha scampata per un giorno a un rifugio, ma l’ho trovato sporco e occupata dai tossicodipendenti, e restituito.

Lionel Patea, di cui sopra con i compagni di Bandido John Fahey, era diventato un enforcer per la gang. Foto / Facebook Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Mostra più Condividi su Facebook facebook Condividi su Twitter twitter Condividi via e-mail e-mail Share on LinkedIn linkedin Condividi su Google Plus google plus Condividi su Whatsapp whatsapp Condividere su Pinterest pinterest Condividi su Reddit reddit

L ‘ 8 settembre del 2015, Tara abbandonato sua figlia a Gold Coast asilo e quando ha tirato di nuovo fuori sulla strada, Patea la segue nel suo nero 4WD.

Ha tagliato la macchina di lei, costringendola ad interrompere e poi uscì con un coltello. e cominciò a pugni la finestrino del guidatore.

Tara ha spento e Patea inseguito, sia veicoli che raggiungono una velocità di 100km/h.

Tara preso una strada laterale, Patea all’inseguimento fino a quando ha speronato la sua auto a bussare sopra un terrapieno.

Mentre era intrappolato nel relitto, ha picchiata con il 7,8 kg acciaio idrante di fuoco prima di fuggire la scena.

Patea trasformato in polizia con auto-inflitto ferite di coltello e con un polmone collassato, dicendo di non ricordare nulla.

Per Dufty morte, Lionel Patea, Nelson Patea e Aaron Crawford attendono di condanna.

Nel mese di febbraio, Liam Beatitudine e di Clinton Stockman, si è dichiarato colpevole di omicidio colposo.

Signor MacCallum detto la Gold Coast Bollettino che il suo cliente, Lionel Patea, si è deteriorata in modo significativo in carcere.

“Non ho mai visto un lato violento di lui. Lui e suo fratello sono gentile, educato, rispettoso e coinvolgente in tutti i rapporti che ho avuto con loro,” il Signor MacCallum, ha detto.

“Sono completamente d’apprezzare l’orrore assoluto di ciò che Lionel ha fatto e mi sento completa compassione e tristezza per la Tara di famiglia.

“Lionel ha avuto un significativo psicologici e psichiatrici, problemi di pre-pubertà.

“L’ultima conversazione che ho avuto con Lionel dopo essere stato condannato, sembrava sollevato.

“Ha intenzione di provare l’approfondimento di alcuni corsi. Vuole riabilitare se stesso, così egli può almeno comportarsi in società.”

Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Mostra più Condividi su Facebook facebook Condividi su Twitter twitter Condividi via e-mail e-mail Share on LinkedIn linkedin Condividi su Google Plus google plus Condividi su Whatsapp whatsapp Condividere su Pinterest pinterest Condividi su Reddit reddit Se sei in pericolo ora:

• Telefono polizia 111 o chiedere ai vicini di amici a suonare per voi.

• Eseguire al di fuori e la testa per cui ci sono altre persone.

• Urlare per chiedere aiuto, in modo che i vostri vicini possono ascoltare.

• Portare i bambini con voi.

• Non si è fermata per ottenere qualcos’altro.

• Se vi sono abusi, ricordate che non è colpa tua. La violenza non è mai bene

Dove andare per aiuto o ulteriori informazioni:

• Le donne del Rifugio: Libero crisi nazionale linea opera 24/7 – 0800 rifugio o 0800 733 843 www.womensrefuge.org.nz

• Brillare, libero helpline nazionale dalle 9 alle 11 di ogni giorno – 0508 744 633 www.2shine.org.nz

• Non è Ok: Informazioni line 0800 456 450 www.areyouok.org.nz

• Shakti: Fornitura di specialista servizi culturali Africani, Asiatici e del medio oriente le donne e i loro figli. Crisi line 24/7 0800 742 584

• Ministero della Giustizia: www.justice.govt.nz/family-justice/domestic-violence

• Rete nazionale di Fermare la Violenza: www.nnsvs.org.nz

• Nastro bianco: ha l’obiettivo di eliminare la violenza maschile verso le donne, incentrato quest’anno sulla violenza sessuale e il problema del consenso. www.whiteribbon.org.nz