Pak Indù studentessa violentata e uccisa, rivela il rapporto dell’autopsia

0
5

Islamabad: Un Pakistano Indù dentale studente di college, che è stato trovato morto in circostanze misteriose nella sua stanza, nella provincia di Sindh, è stata violentata prima di essere uccisa, il finale post-mortem di report ha rivelato.

Nimrita Chandni, un ultimo anno di università di Bibi Asifa Dental College in provincia di Sindh, è stato trovato morto su un lettino, con gli amici il 16 settembre con una corda legata al collo.

Il suo ultimo post-mortem di report, che è stato rilasciato da Chandka Medical College Hospital (CMCH) Donna Medico-Legali Officer (WMLO) Dr Amrita mercoledì, ha rivelato che la ragazza è stata vittima di violenza sessuale prima di essere assassinato, le Notizie Internazionali ha riferito il giovedi.

Secondo il rapporto dell’autopsia, la morte è stata causata da soffocamento. Asfittico segni causati da una legatura al collo sono stati osservati durante l’autopsia.

"Tali segni sono prodotte sia in strangolamento o a stelo e devono essere accertata attraverso prove circostanziali come concordanti sulla scena del crimine di stato le autorità investigative," il WMLO detto.

Un test del DNA ha confermato la presenza di DNA maschile di profilo indicato dallo sperma residuo sul defunto's vestiti, mentre un tampone vaginale risultato positivo per una forzata atto sessuale, il rapporto ha detto.

Un precedente rapporto dell’autopsia, che ha dichiarato di essere un caso di suicidio, è stata messa in discussione da diversi medico-legali esperti.

Gli esperti e i funzionari del medico-legali, sezione del dipartimento di salute a Karachi, ritiene che il precedente rapporto dell’autopsia effettuata molti difetti e perse fatti chiave.

Hanno detto che la legatura marchio in foto non era a causa di un dupatta. Il post-mortem mostra di suicidio, ma di legatura, il marchio di strangolamento, gli esperti avevano detto. Hanno anche detto che c’era anche discutibili come un cinque-piede-alto girl riusciti ad appendere se stessa dal ventilatore a soffitto, che era a 15 metri di altezza.

In precedenza, Larkana Shaheed Mohtarma Benazir Bhutto Medical University's (SMBBMU) Vice-Cancelliere (VC) Aneela Atta Ur Rahman aveva sostenuto che il 25-year-old studente suicida.

Tuttavia, il suo fratello Dr Vishal, un consulente medico nel Dow Medical College di Karachi, aveva detto che i segni intorno al collo suggerito che Nimrita non ha commesso suicidio.

A seguito di una protesta di massa su ragazza's morte e la domanda di un "trasparente indagine" in un incidente con la sua famiglia, il Sindh High Court 18 settembre ordinato una inchiesta giudiziaria in materia. La sonda è supervisionato dal Larkana Quartiere e Sessioni di Giudice.

Indù, che comprende circa il 2 per cento del Pakistan's popolazione, sono concentrati principalmente nella provincia di Sindh. Ci sono stati rapporti periodici della loro conversione forzata all’Islam.

 

Cattura le ultime notizie, la copertura in diretta e approfondita analisi da India e del Mondo. Seguici su Facebook e Twitter.